Doc 2010/11. Scuola a Cavalese nel 1632

Nel 1632 la Regola di Cavalese chiese al principe vescovo di Trento, Carlo Gaudenzio Madruzzo, che il pievano di Fiemme, don Stefano Grossi, venisse rimosso dal beneficio Welsperg annesso alla chiesa dei Santi Fabiano e Sebastiano. Infatti il pievano si era autonomamente assegnato quelle rendite, senza però adempire ai relativi obblighi, tra i quali quello dell’insegnamento ai fanciulli.

Scuola a Cavalese nel 1632