Doc 2012/05. Gioco del pallone a Ziano nel 1796

Nel mese di maggio 2012 viene pubblicata la testimonianza finora più antica del gioco della “balonzina” in Fiemme: maggio 1796 a Ziano. È comunque una curiosità e mette ancora una volta in luce il perenne contrasto per l’uso corretto degli spazi pubblici: da una parte la grande passione dei giovani giocatori, dall’altra la protesta dei benpensanti e dei proprietari dei campi attorno alla piazza.
Ci sembra estremamente pertinente in questo caso il commento fatto da don Camillo al Cristo dell’altare maggiore: “«Non potete capirmi» sospirò don Camillo. «Lo sport è una faccenda tutta speciale. Chi c’è dentro c’è dentro e chi non c’è dentro non c’è dentro. Rendo l’idea?»” (G. Guareschi, Mondo Piccolo: Storia 17 “La disfatta”)

Gioco del pallone a Ziano 1796