Spostamento sito

Lo spostamento del sito sul nuovo hosting è stato completato. Come potete vedere la grafica è ancora tutta da sistemare e ci sono solamente gli ultimi articoli (anzi, manca proprio l’ultimo).

A breve effettueremo il caricamento di tutti i vecchi articoli e daremo al sito una veste un po’ meno spartana!

Grazie per la pazienza.

Italo Giordani

Doc 2015/10. Genealogia Vincenzi (1)

Col mese di ottobre 2015 si pubblicano un paio di puntate relative alla famiglia Vincenzi (spesso scritta come “Vicenzi”) di Cavalese, di origine solandra, da tempo estinta, ma che nella seconda metà del Seicento e per tutto il Settecento ha avuto una sua discreta rilevanza, specie a Cavalese. Nella prima puntata si presenta la genealogia della famiglia.

Vincenzi 1

Benvenuto a StoriaDiFiemme.it

Questo sito nasce dalla passione dell’autore per la storia della Valle di Fiemme e della sua Magnifica Comunità: tale interesse risale agli anni ’90 e si è evoluto negli anni sotto forma di svariate pubblicazioni ed interventi volti a valorizzare il ricchissimo patrimonio culturale custodito in Fiemme; in questi anni si sono anche concretizzate notevoli collaborazioni con altri studiosi del campo, sia in ambito locale che più in generale in Trentino-Alto Adige e Tirolo.

Il sito storiadifiemme.it vuole essere un luogo dove mettere a disposizione documenti, studi e ricerche su questo affascinante argomento; l’autore spera inoltre di poter ospitare articoli, contributi e osservazioni da parte di altri studiosi che condividono con lui il desiderio di non lasciare che tanta ricchezza culturale cada nell’oblio.

Doc 2015/07. Don Giovanni Pietro Muratori (8)

Nel il mese di luglio 2015 si pubblica l’ottava e ultima puntata su don Giovanni Pietro Muratori, fondatore dell’omonima biblioteca a Cavalese.
In essa si pubblica la sintesi del documento di acquisto del dominio utile del Maso di sopra di San Lugano e la sintesi del documento di vendita della precedente Casa Muratori (presso la canonica di Cavalese e detta anche Casa Garbini), che era stata temporaneamente la prima sede della Biblioteca. Si conclude con la parte dell’inventario del 1804 del Beneficio Muratori riguardante la “quadreria”.

Muratori 8